Fabio Bidinelli ” Portami al mare”

​Fabio Bidinelli si avvicina alla musica già all’età di 8 anni, grazie al padre musicista che lo indirizza all’approfondimento di chitarra e batteria; avendo inoltre un’innata vena vocale, si cimenta presto anche nel canto. I suoi studi termineranno poi con un diploma presso l’Accademia di Musica Moderna. 

Iscritto alla SIAE dal 1997, oggi è compositore ed autore di numerosi brani apprezzati dalla critica.

Nel 1990 Fabio fonda la sua prima band, con la quale debutta come cantante e batterista e nel 2007 ottiene la pubblicazione del primo album, dal titolo ‘GiuRoFaMaLe’, distribuito dalla Warner Music.

Il 2010 è caratterizzato da una lunga fase di composizione e scrittura di nuovi brani, che determinano l’inizio dell’avventura da solista.

Nel frattempo continua l’incessante studio della tecnica vocale e nel 2012 l’artista ottiene il Certificato d’Insegnante Vocal Power, rilasciato dalla Elisabeth Howard’s Vocal Power Academy di Los Angeles.

Nello stesso anno viene pubblicato ‘BIDI 23’, il primo album da solista, disco completamente scritto, arrangiato e prodotto dall’artista.

Nel 2013 il cantante ottiene un contratto discografico con la PMS Studio, grazie al quale registra e pubblica il secondo lavoro, dal titolo ‘Un posto solo mio’.

A distanza di un anno, visti gli ottimi risultati del disco precedente, la casa discografica decide di pubblicare il terzo album, intitolato ‘Nuove regole’, un mix di 4 brani inediti e 4 rifacimenti unplugged di tracce contenute negli album precedenti.

La costante ascesa porta nel 2016 all’uscita di ‘Vivo sfiorandoti’, quarto disco, contenente 10 tracce inedite con nuove sonorità e generi che spaziano dal pop al rock ed accattivanti sfumature di funky e swing.

Nel 2018 arriva il quinto lavoro, dal titolo ‘Oltre le parole’, con 10 tracce inedite, scritte e composte durante un breve ma intenso periodo e caratterizzate dalla ricerca costante di nuove sfumature.

Nel 2019 esce il singolo ‘Si io lo so’, brano nato dall’idea di raccontare una storia, rimodellando la stesura ed utilizzando i nomi femminili citati nelle più famose canzoni del panorama italiano.

Nell’aprile 2020 è la volta del singolo ‘Liberami’, pezzo molto intimo che descrive la volontà di un uomo di liberarsi, mentre viene travolto da una danza di emozioni.

È da poco fuori ‘Portami al mare’, ultimo singolo edito da PMS Studio, di cui Bidinelli ha creato testo e musica.

Con un’apparente leggerezza che racchiude però grande profondità di pensiero, il testo descrive come a volte sia possibile conoscersi e capirsi anche solo attraverso gli sguardi. I movimenti del corpo, i piccoli gesti, i sorrisi che due persone si scambiano… spesso raccontano molto più di quanto possano fare le parole.

La copertina mostra Fabio che, in uno scenario marino, seduto di schiena, volge lo sguardo verso un magnifico tramonto estivo.

La voce calda e profonda di Bidinelli, quasi sussurrata in apertura, si apre poi in un grido gioioso, trasmettendo già dal primo ascolto la grande energia che il cantautore è capace di dare.

Il sound ritmico, fresco e solare accompagna perfettamente il testo, trascinando l’ascoltatore in un vortice di leggerezza e sensazioni positive. Il tutto esplode nel ritornello, che invoglia a liberarsi in una danza irrefrenabile.

“E allora prendimi e portami al mare

il sole, l’estate, spiagge e notti stellate 

voglio sentire frinire le cicale innamorate

mentre ti osservo ballare”

Il videoclip, per la regia di Moreno Martinelli, mostra Fabio intento a godersi appieno i sapori di un tramonto sulla spiaggia. I piedi nudi corrono e saltano sul bagnasciuga e la sua voce, in un perfetto connubio con il corpo, sprigiona quell’entusiasmo e gioia di vivere che emergono, già in apertura, dalla scritta sulla sabbia:

“La vita è un dono speciale

non si può sprecare”

Il video si chiude poi con l’immagine del protagonista, ripresa dalla foto della copertina, seduto sulla spiaggia, davanti alla scritta nella sabbia ‘Portami al mare’.

Fabio Bidinelli, con l’estivissimo ‘Portami al mare’, ci farà ballare fino all’autunno, in attesa del suo prossimo successo!

Stefania Castino

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.