Borsa, la settimana comincia bene. Milano +4%, vola Wall Street

Inizia nel modo migliore la settimana di Borsa, con tutti i listini europei e quelli USA in forte ascesa. La corsa è stata innescata dall’ottimismo per via del calo dei contagi e dei decessi. Anche dall’altro lato dell’Oceano, il presidente Donald Trump ha parlato di segnali incoraggianti, contribuendo ad alleggerire qualche timore sul futuro.

Milano marcia forte, bene i bancari

borsa

A Piazza Affari il Ftse Mib ha marciato in forte rialzo, guadagnando 4 punti percentuali a quota 17.039 punti. Sul listino milanese gli acquisti sono stati diffusi, in special modo hanno brillato i titoli che hanno più sofferto nelle ultime settimane, come i bancari. Intesa Sanpaolo avanza del 9,7%, Unicredit balza dell’8,67% dopo una striscia di sette cali consecutivi, con le quotazioni che erano scivolate sui minimi storici. In generale però il clima sui bancari è stato positivo in tutta Europa, dove lo Stoxx balza del 5,6%.

Bene anche il risparmio gestito, che ha visto acquisti anche nelle fasi critiche, con Banca Mediolanum (+3,63%), Finecobank (+2,3%), reduce da un rally significativo. Il miglior titolo della seduta milanese è stato però Campari, con un progresso del 10. Frena invece temporaneamente Atlantia, che era stato il miglior titolo della scorsa ottava.

Consiglio: se al posto del mercato azionario vi piace quello valutario, dovete prima conoscere le tecniche di trading forex intraday, così da non commettere errori.

Le altre Borse e Wall Street

Come detto, la giornata positiva però non è stata circoscritta alla sola Borsa di Milano. L’euforia infatti ha coinvolto anche gli altri mercati europei. Il DAX30 ha chiuso a quota 10075 (+5,77%). Parigi ha guadagnato il 4,61%, mentre Londra ha aggiunto il 3,11%. Alcuni di questi indici hanno fatto oggi la gioia dei clienti dei broker opzioni binarie autorizzati.

In serata sono arrivate delle buone notizie anche da Wall Street, che ha chiuso in forte rialzo spinta anch’essa dai segnali positivi sul coronavirus. Il Dow Jones sale del 7,59% a 22.649,74 punti, il Nasdaq avanza del 7,33% a 7.913,24 punti mentre lo S&P 500 mette a segno un progresso del 6,93% a 2.661,51 punti.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.