Le nuove forze di Vigilanza privata per la sicurezza

Il mercato globale privato per la Vigilanza e la sicurezza ha portato con sé la necessità di assumere, misurare e monitorare i lavoratori del settore con modalità senza precedenti.

Dalla fine della Guerra Fredda, se il mondo ha visto una rapida privatizzazione di spazi pubblici , servizi e risorse, allora, la domanda intrinseca al business della Vigilanza diventa: come può un concetto intangibile come la sicurezza essere trasformato in una merce da confezionare, etichettare e vendere?

Questo processo è una delle pratiche neoliberiste che hanno creato una così recente domanda di servizi di vigilanza privata . L' ideologia neoliberista suggerisce che il mercato privato è più efficiente perché la concorrenza può ridurre i prezzi e migliorare la qualità dei prodotti e dei servizi. Ma ciò richiede un approccio molto più intenso per misurare e monitorare i lavoratori della sicurezza e le loro attività di Vigilanza come mai era accaduto prima d'ora.

Il problema della Vigilanza è cambiando dalla semplice assenza alla prova inconfutabile

In altre parole, oggi è del tutto insuffìciente ricevere le classiche Guardie Giurate per la Vigilanza, perché la sicurezza sta cambiando dalla semplice assenza di un problema a rapporti di sorveglianza dimostrabili, con "consegna" tempestiva ai clienti. Questo cambiamento ha creato nuove considerazioni etiche sia nel monitoraggio dei dipendenti privati che nei confini tra giurisdizioni private e pubbliche.
A complicare ulteriormente le cose nell'industria della sicurezza, vi è la dominanza di alcune grandi multinazionali che stanno cercando costantemente di espandere le loro attività in nuovi mercati sia per trovare clienti, sia per mantenere una forza lavoro a basso costo.
Questo è il caso particolare di aree come l'Africa e l'Asia, dove nonostante vi siano stati dei tentativi dei singoli paesi di regolamentare l'industria della sicurezza, tutto è continuato a procedere in costanza di risultati. Infatti, come successo ad esempio in Afghanistan, tutte le compagnie di sicurezza private nell'anno 2010 sono state bandite sulla scia degli abusi durante la Guerra al Terrore guidata dagli Stati Uniti. Mentre in seguito ad un recente attacco talebano all'ambasciata britannica a Kabul, si è scoperto che molte aziende si sono facilmente registrate come società di "gestione del rischio".

Lo strumento di gestione nella Vigilanza

Le forze di Vigilanza e sicurezza private non sono di nuova concezione, sono sempre state una componente fondamentale del capitalismo industriale. Tuttavia la sicurezza e vigilanza privata ai giorni nostri è diventata molto meno esplicitamente violenta e persino meno evidente. Invocando le parole degli esponenti dei maggiori Istituti di Vigilanza privata, si può affermare che la sicurezza adesso si basa sulla sorveglianza, sulla routine e sul controllo sociale.
La tecnologia ha promosso questa tendenza, al punto che, a parte l'automazione totale con robot e telecamere, le guardie devono seguire attentamente un programma automatizzato di attività e rapporti che producono dati "vendibili".

www.nocsecurity.it

Leave a Response

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.