Sfatato un luogo comune : anche gli operatori dell’esoterismo risentono della crisi

Vi è da sempre la convinzione che la lettura dei tarocchi sia uno strepitoso strumento di business per chi la sviluppa in studi privati o attraverso call center connessi a società che offrono questi particolari servizi. E i media generalmente non mancano mai di dedicare a tale argomento inchieste che testimonino gli elevati guadagni che i cartomanti riuscirebbero a far emergere dai loro consulti. E' indubbio che, nonostante la perplessità che tali consulenze suscitano in coloro che dubitano della loro fondatezza, le persone che si rivolgono ad operatori dell'esoterico risultano in realtà numerose. Tuttavia questo dato che evidentemente fa presupporre l'acquisizione di una clientela importante da parte dei cartomanti, confligge oggi con una diminuzione vertiginosa di tale clientela a causa di una crisi che ha investito anche questo settore. Non è un caso che l'intero mondo esoterico abbia deciso di proporre in modo definitivo una cartomanzia a basso costo da considerarsi come segnale limpido di un cambiamento radicale di prospettive lavorative. Il consolidamento di strategie di marketing che anche sulla rete si traducono in messaggi promozionali attesta che il convincimento che i cartomanti non siano stati colpiti dagli effetti di una devastante crisi economica appartiene ormai ad un luogo comune. Tutte le tematiche che tali consulti di cartomanzia a basso costo affrontano, rientreranno a far parte di consulenze esoteriche che, aldilà della loro durata, presenteranno dei costi notevolmente ridotti rispetto a quelli in voga nel passato. Per questa ragione il riferimento all'amore e alle sue imprevedibili dinamiche, al lavoro come indice di una preoccupante mancanza di occupazione sono temi che, nel rispetto di una presunta o certa professionalità dei cartomanti, saranno soggetti a tariffe telefoniche indubitabilmente calmierate. Da ora in poi le inchieste relative al mondo della cartomanzia dovranno essere realizzate mettendo in evidenza, con onestà intellettuale, una nuova visione delle cose. Si dovrà cioè concludere che la nuova cartomanzia a basso costo segna in modo categorico la fine di vistose entrate economiche a vantaggio degli operatori dell'esoterico e l'inizio di una nuova epoca per così dire lavorativa, quella per cui anche tale attività, da molti considerata con qualche sospetto, al pari delle altre non cadrà più nell'equivoco di essere una fonte matematica di guadagno. La nuova cartomanzia a basso costo, quindi, limiterà anche il concretarsi di eventuali deviazioni deprecabili che nel corso di molti anni hanno riempito le cronache dei giornali.

Leave a Response

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*