Sarri cambia il Napoli: a Verona turnover massiccio dopo la Champions

Dopo la sconfitta di Madrid, la prima subita dal Napoli a distanza di quasi 4 mesi (l'ultima fu contro la Juventus a ottobre), il Napoli è tornato a lavorare a Castelvolturno in vista della sfida di domenica pomeriggio contro il Chievo al Bentegodi. A tenere banco in casa Napoli sono soprattutto le polemiche innescate dalle dichiarazioni del presidente azzurro De Laurentiis subito dopo la sfida del Bernabeu, e proprio per questo la prima cosa di cui ha bisogno il Napoli è di ritrovare un po' di serenità. Il gruppo tuttavia è compatto, e questo è un bene per Sarri.

Cambi di formazione per Sarri

L'impegno di Champions però ha lasciato delle scorier tanto a livello fisico quanto a livello mentale, ed è per questo motivo che con ogni probabilità il tecnico azzurro operwerà diversi cambi nella formazione che scenderà in campo al Bentegodi contro il Chievo.

Secondo quando viene riportato sull'edizione di Tuttosport, sicuramente ci sarà un ampio ricorso al turn over (vedi qui edicola tuttosport prima pagina). "Dovrebbero essere cinque le novità da inserire nella formazione anti-Chievo – si legge sul quotidiano – a cominciare dalla difesa dove uno tra Ghoulam e Hysaj dovrebbe cedere il posto a Maggio o Strinic". La probabilità maggiore è che tocchi all'algerino farsi da parte, anche perché al Bernabeu è stato decisamente deludente.

Ulteriori notizie calcio Napoli riportano poi la possibile scissione della coppia di centrali, con uno tra Albiol e Koulibaly che potrebbe fare spazio a Maksimovic. Cambio di coppia anche a centrocampo, con Allan-Jorginho per dare respiro a Zielinski-Diawara.

In attacco di sicuro ci sarà Pavoletti, che nella disputa tra De Laurentiis è, suo malgrado, la “pietra dello scandalo”. L'ex Genoa dovrebbe giocare al porto di Mertens oppure Insigne (con Mertens che finirebbe largo sulla sinistra). Possibile sorpresa Giaccherini dal primo minuto, anche perché l'ex Bologna ha giocato bene contro il Genoa settimana scorsa, segnando anche il gol del 2-0.

Leave a Response

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*