LA “RAGAZZA DI IERI” DI LINO CERICOLA

Quando il passato è da lasciare alle spalle, ecco che subentra il suono di una musica malinconica, il cui dolce amaro si inebria dei profumi dell’estate: è questa la sensazione a pelle derivata dall’ascolto di “Ragazza di ieri” di Lino Cericola. Cantautore dall’anima sensibile e dalla voce morbida e delicata, lino Cericola ritorna in classifica con un nuovo singolo pensato per l’estate. Una stagione che tra il sole, il mare e le spiagge accaldate, può racchiudere anche una patina di nostalgia, quando ci accorgiamo che la felicità e i bei momenti di una storia d’amore, fanno parte di ieri, come racconta Lino in questo brano, quando anche la nostra mente, si ritrova sola con se stessa, a comprendere il vero senso di quel che “Era”. Succede così, in amore come in tante circostanze della nostra vita, che ci accorgiamo del valore di qualcosa, quando questa ormai è lontana. “ Le cose son più belle quando non l’hai più” canta Lino in tono disilluso, consapevole che tornare indietro è impossibile e che si può solo vivere il presente. Tuttavia ci rimangono di questi momenti, i ricordi, i quali, se da un lato ci rattristano perché in contrasto con ciò che ci resta adesso, dall’altro sono la prova che nella vita il posto per emozioni indimenticabili ci sarà sempre, ed è con questa certezza che Lino Cericola prende tutte le sue forze per guardare avanti e intravedere oltre: “Senza troppi rimpianti amerò di nuovo”. Ecco allora che “Ragazza di Ieri”, nella leggerezza di un pop- il quale prende a prestito da un’accattivante chitarra elettrica qualche risvolto rock, con rimandi ad un Vasco Rossi anni ’80- ci rammenta quanto la nostra quotidianità sia talvolta troppo ricolma di eventi e di appuntamenti, finendo poi per dimenticarci dell’importanza di quello più important: l’appuntamento con la persona che amiamo, da cui inconsapevolmente ci allontaniamo, finendo per perderla di vista, lasciando tramontare quella che poteva essere una lunga storia d’amore.

 

Sonia Bellin

Leave a Response

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.