Koulibaly sul banco degli imputati dopo gli errori contro Real e Chievo

Prima l'errore contro il Real Madrid, che ha consentito a Cristiano Ronaldo di fare l'assist vincente per Kroos. Poi l'errore sul gol segnato dal Chievo domenica pomeriggio, che ha rimesso in bilico un mathc che sembrava chiuso. Questo due episodi fanno finire sul banco degli imputati il difensore senegalese del Napoli Kalidou Koulibaly.

Le critiche a Koulibaly

A puntare l'indice contro di lui è l'edizione odierna di Tuttosport (qui trovate la prima pagina Tuttosport edicola). Secondo il quotidiano piemontese rispetto a un anno fa il Napoli ha fatto registrare più gol al passivo, e in questo senso il senegalese è uno dei principali resposnabili. Il suo apporto si è ridotto, e in mezzo al campo sembra essere meno sicuro di sé rispetto al passato.

Ecco cosa si legge: "Koulibaly è diventato più vulnerabile da quando è partito per partecipare alla Coppa d’Africa e la dimostrazione è arrivata dagli errori clamorosi che ha commesso a Madrid in occasione del 2-1 segnato da Kroos e a Verona nella svirgolata che ha permesso a Meggiorini di accorciare le distanze. La Coppa d’Africa ha restituito al Napoli un difensore da rigenerare, anche tenendolo talvolta in panchina".

Secondo le ultime notizie calcio Napoli, visto che gli azzurri sono attesi da un pesante tour de force che attende il Napoli, la sfida contro l'Atalanta in programma domani pomeriggio al San Paolo potrebbe essere l'occasione propizia per tenerlo a riposo, dunque. Il tecnico azzurro Sarri potrebbe rilanciare Vlad Chiriches, dal momento che il romeno è tornato in condizione dopo alcuni problemi fisici che non gli hanno permesso di essere titolare dal lontano addirittura dall'inizio di gennaio. Non va però scartata l'ipotesi Maksimovic, mentre Tonelli dovrebbe essere ancora indsiponibile.

Leave a Response

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*