il maestro Augusto De Luca nel Museo Archeologico di Napoli

 Il video in questa pagina fa comprendere con quanta semplicità velocità e precisione questo grande fotografo italiano scatta una fotografia impeccabile. Augusto De Luca riesce a trovare e inquadrare geometricamente un dettaglio in un tempo brevissimo. Sicuramente é un vero carisma il suo; un dono che pochi fotografi hanno.

“Ho sempre avuto dentro di me il germe dell'uomo madre; la creatività mi ha sempre accompagnato…Ho cercato sempre di esprimermi con uno stile ben preciso ma attraverso tutti i materiali e i formati. Desidero scoprire come la mia creatività si manifesta nelle diverse circostanze…Attraverso le mie foto vengono fuori le mie idee, le mie passioni, i miei mostri, chi sono e cosa penso…La luce evidenzia ma, con l'ombra, elimina dando all'immagine valori di profondità, di terza estensione e possibilità sottrattive…Ogni mia foto è filtrata dall’emozione, dal rapporto che si crea tra me ed il luogo o il soggetto da ritrarre. Quando vedo qualcosa che mi attrae, comincio a girarci intorno per trovare la mia inquadratura”…Augusto De Luca

 

– La magie de la photographie résulte de cet incroyable pouvoir qui participe de l'essence de la vie: écrire avec la lumiére. Et si l'homme a, dans ses initiatives les plus folles, souhaité capter le soleil, il a mis plusieurs millenaires a le domestiquer. Cet étrange parenté qui unit les photographes du Bassin Méditerranéen, repose – pourrait-on dire – sur cette unique exigence: dominer cette violence qui transcrit la matiére, cette lumiére trop intense qui, si l'on n'y prend garde,gomme les formes et les textures. Point de couleurs saturées, d'angles abrupts ou de formes tronquées chez les artistes de l'Italie ou de la France Méridionale, mais plutot une maitrise,une pudeur sereine de la matiére, des formes. Nuldoute que Augusto De Luca participe de cette école si riche en créateurs, de Jodice a Ghirri et de Dieuzaide a Clergue.

AGNES DE GOUVION SAINT CYR  responsabile della Mission pour la Photographie – Ministére de la Culture France – Paris 1986

Leave a Response

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.