GlitchOne, parla il creatore Alessio Giuliano “Grazie a questa piattaforma, i gamers potranno avere i loro giochi preferiti senza rimetterci neanche un euro! Ecco come.”

GlitchOne è la nuovissima piattaforma dedicata ai videogamers e agli otaku, dove oltre a leggere le ultime novità sui videogiochi, sulle consolle in uscita e sulle stranezze del mondo nerd, si possono pubblicare annunci e scambiare videogiochi con altri gamers, ricevere i propri videogiochi preferiti senza spendere neanche un euro e compiere numerose azioni per guadagnare i GlitchPoints, i punti che si possono poi usare sul sito.

 

Nato nel 2018 per iniziativa di Alessio Giuliano, a novembre GlitchOne riaprirà i battenti con una grande novità per tutti i gamers: un match a colpi di rilanci dove verrà messo in palio un premio a sorpresa.

 

Incuriositi da questa novità, ne abbiamo parlato oggi con il fondatore per scoprire qualcosa di più su questo evento e anche su quello che si nasconde dietro la piattaforma di GlitchOne.

 

Com'è nata l'idea per GlitchOne e perché possiamo dire che questa piattaforma sia molto innovativa?

 

Io sono da sempre un appassionato di videogiochi, film, musica e di tutto quello che può intrattenermi a livello ludico. Al giorno d'oggi però acquistare un prodotto nuovo o in uscita, come ad esempio un videogame, comporta una spesa notevole e che non tutti possono permettersi.

 

Inoltre, e questo è un altro fatto che ho potuto riscontrare anche di persona, spesso le mie aspettative sul videogioco tanto atteso erano più alte rispetto al valore del videogioco stesso, quindi cosa si cerca di fare in questi casi per rendere l’acquisto vano?

 

Si tenta di vendere il prodotto, quello stesso prodotto che riacquistato dalle grandi case di distribuzione per pochi euro nei tuoi confronti, ma che diventa una vera e propria pepita d'oro quando viene rimesso sul mercato dell'usato.

 

Da qui è nata la mia idea, che ho poi concretizzato con GlitchOne, di dare a chiunque la possibilità di scambiare qualsiasi articolo di intrattenimento, anche le consolle, senza tirare fuori neanche un euro dal portafoglio.

 

Come funziona la piattaforma?

 

La piattaforma è molto semplice e intuitiva da usare, perché è simile ad altre piattaforme di e-commerce. Il gamer, e non solo, può consultare le varie sezioni del sito, dagli annunci postati da altri gamers alle news che vengono costantemente aggiornate.

 

Se decide che GlitchOne fa per lui, può iscriversi gratuitamente e, a quel punto, potrà vivere sulla piattaforma un'esperienza senza limiti e a 360 gradi.

 

Potrà postare annunci, contattare gli altri gamers, avere un profilo utente con il suo avatar e i suoi interessi, che gli permetterà di ricevere più offerte di scambi, e più avanti partecipare a match di videogiochi, buoni regalo e tanto altro ancora.

 

L'iscrizione è gratuita? Se sì, come fa un utente ad iscriversi e quali sono i vantaggi che ottiene fin da subito?

 

GlitchOne è completamente GRATUITO e l'uso di monete è BANDITO.

 

Per registrarsi, il gamer deve recarsi sulla pagina con il modulo di iscrizione e inserire tutti i suoi dati, sia quelli obbligatori sia quelli facoltativi.

 

Fatto questo, avrà subito a disposizione tutte le potenzialità che la piattaforma può offrire.

Uno dei primi vantaggi che potrà ottenere soltanto con l'iscrizione a GlitchOne, per esempio, è quello di ricevere in omaggio una quantità variabile di GlitchPoints.

 

Se un gamer ha un videogioco che non usa più, come può pubblicare un annuncio su GlitchOne e come può scambiare il videogioco con un altro gamer?

 

Questo tipo di gamer è più che benvenuto su GlitchOne! Questo gamer infatti crede che il videogioco non abbia più valore, ma non è così, perché sulla nostra piattaforma tutto acquista valore!

 

Per esempio, tornando a parlare del nostro gamer, forse per lui quel videogioco è solo una palla al piede e non vede l'ora di potersene sbarazzare, ma dall'altra parte ci sono tantissimi altri gamers e otaku che vorrebbero provare a giocare a quel videogame.

 

Perché allora non scambiarlo con un altro videogioco oppure con un altro articolo di proprio gradimento, come una consolle, un film oppure accessori che possono variare da mouse a webcam, tastiere e cuffie?

 

Scambiare videogiochi sul nostro sito è molto semplice: una volta fatto il login, si finisce nella sezione inserisci annuncio.

 

A questo punto non bisogna far altro che cliccarci sopra, poi scrivere l'annuncio, mettendo il titolo, una descrizione dell'articolo e qualche immagine…et voilà, il gioco è fatto!

Il suo annuncio è già presente tra i tanti annunci che si possono sfogliare sul sito.

 

Adesso che il gamer ha il suo annuncio con il suo articolo da scambiare (ma, e questo lo sottolineo, se lo vuole e se ha altri videogiochi che non usa più, può metterne più di uno, sempre gratuitamente), può mandare agli altri gamers la sua richiesta di scambio con altri articoli di suo interesse.

 

Tutto il sistema è automatizzato, quindi il gamer non deve contattare personalmente l'altro gamer tramite email o telefono, perché il tutto avviene tramite notifiche interne sulla piattaforma.

 

Inoltre, grazie a GlitchOne, il gamer viene anche avvisato quando c'è una nuova proposta di scambio, che potrà scegliere se accettare o se rifiutare, da parte degli altri gamers.

 

Se accetta, a quel punto non solo ci sarà una notifica interna, ma gli sarà data un'email personale che gli permetterà di comunicare con l'altro gamer per mettersi d'accordo sulla spedizione del pacco o sulla possibilità di incontrarsi se abitano nella stessa città.

 

Da ultimo, ma non meno importante, ci saranno diversi alert che daranno ai due gamers la possibilità di tenersi in contatto, di ricevere aggiornamenti sull'invio del pacco e sulla data di consegna e di lasciare un feedback. Tutto molto semplice e intuitivo!

 

Cosa sono i GlitchPoints e come si possono ottenere?

 

I GlitchPoints sono la punta di diamante di Glitchone.

 

Sono dei crediti che vengono generati dalla piattaforma stessa quando il gamer svolge determinate azioni, come ad esempio invitare un amico, condividere un annuncio sui social o fare degli scambi.

 

Questi crediti, chiamati per l'appunto GlitchPoints, potranno essere utilizzati come moneta di scambio.

 

I gamers infatti, quando inseriscono un annuncio sulla piattaforma, possono anche decidere di dare un valore in GlitchPoints al loro articolo (soprattutto se si tratta di oggetti come console Playstation o simili).

 

Anche in questo caso non ci sono regole: ognuno può attribuire il valore che più gli piace all'articolo, anche 1500 GlitchPoints.

 

Una volta deciso il valore dell'articolo in GlitchPoints, il gamer potrà scambiarlo sia con la modalità di scambia con articolo, della quale ho parlato in precedenza, sia con la modalità scambia con GlitchPoints.

 

In questo caso il gamer interessato all'oggetto, se ha sul suo conto utente il valore dei GlitchPoints attribuito all'articolo dall'altro gamer, potrà ottenerlo cedendogli in cambio i suoi GlitchPoints e senza fare scambi con un videogioco o altri oggetti.

 

Un altro modo di usare i GlitchPoints, oltre che per ottenere articoli senza fare scambi, è la nostra asta, che dovrebbe arrivare a novembre e che, attualmente, è in fase di sviluppo.

 

Come ho già detto all'inizio di questa nostra chiacchierata, su GlitchOne non circolerà moneta, quindi per poter partecipare all'asta, l'utente non dovrà far altro che condividere gli annunci sui social, invitare amici e iscriversi alla piattaforma per ricevere i GlitchPoints da usare per fare il suo “rilancio”.

 

Il gamer per cosa può contattare il servizio di supporto di GlitchOne? E cosa ottiene?

 

Può contattare il nostro servizio di supporto per qualsiasi motivo: per lamentarsi, per segnalare un malfunzionamento, per dare consigli e così via.

 

Il nostro staff non solo sarà disponibile ad ascoltarlo, ma si farà anche in quattro per trovare la migliore soluzione.

 

L'unica cosa che ci teniamo a precisare è che GlitchOne non si assume la responsabilità della presenza di eventuali truffatori sulla piattaforma, come neppure dei costi per la spedizione degli articoli.

 

Se però si creano disguidi tra un gamer e un altro, o altre inefficienze, il primo passo da parte nostra sarà quello di rimuovere il gamer che crea problemi. In seguito ripristineremo i GlitchPoints persi.

 

Quali saranno le prossime novità della piattaforma?

 

Stiamo lavorando ad un match, ovviamente senza scopo di lucro, dove ogni utente avrà la possibilità di partecipare in modo gratuito.

 

Parlando proprio di questo match, come si svolgerà e quale sarà il premio in palio?

 

Ogni gamer, armato dei suoi GlitchPoints, si “scontrerà” in battaglia contro gli altri gamers a colpi di rilanci per ottenere diversi premi.

 

Non appena atterrerà sulla pagina del match, il gamer potrà vedere il premio in regalo, l'ultimo avversario che ha effettuato il rilancio e anche il suo valore, in modo da capire se è in grado di rilanciare a sua volta o se, prima di farlo, deve raccogliere altri GlitchPoints.

 

I rilanci si faranno con l'incremento di 3 GlitchPoints per volta. Per quanto riguarda il termine del match, che potrà variare da una settimana a quindici giorni, quando sarà scaduto, l'ultimo gamer che ha effettuato il rilancio si aggiudicherà il premio, rinunciando ai GlitchPoints che ha puntato.

 

I premi saranno videogiochi nuovi o usati, ricariche telefoniche, accessori per console, buoni Amazon, Netflix, Apple, Infinity, Xbox, Playstation e pacchetti di GlitchPoints.

 

Il match sarà l'unico evento che si svolgerà su GlitchOne oppure è già previsto altro per il futuro?

 

Il match è in fase di sviluppo e, se tutto andrà come da programma, prevediamo di metterlo online nel corso del mese di novembre. Stiamo inoltre già lavorando su altre novità per non deludere i nostri utenti.

 

Perché un gamer dovrebbe scegliere proprio GlitchOne?

 

Perché GlitchOne è l'unica piattaforma in Italia dove il divertimento è davvero infinito.

Poi perché rinunciare al piacere di videogiocare quando c'è la possibilità di farlo in modo divertente, ma soprattutto gratuito?

Leave a Response

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.