Ennio Morricone e il fotografo Augusto De Luca

Ennio Morricone - Augusto De Luca. 

 

Premio Città di Roma 1996 – Augusto De Luca e Ennio Morricone sono stati premiati per il libro "Roma nostra" Gangemi Editore; De Luca per le fotografie e Morricone per la poesia Roma Amore, pubblicate nel libro.

Un premio importante il “Città di Roma” istituito per coloro che in qualche modo hanno dato lustro alla capitale.

Questo prestigioso e ambito riconoscimento nel 1996 è stato assegnato ad Augusto De Luca ed Ennio Morricone, rispettivamente per le fotografie e la poesia Roma Amore pubblicate nel libro “Roma Nostra”.

Un libro che ha avuto un enorme successo tanto da essere ristampato solo dopo pochi mesi dalla sua pubblicazione.

Serata speciale quella della premiazione, tanti ed illustri gli intervenuti che nella stupenda sede della Gangemi editore, hanno assistito alla premiazione. Prima della consegna delle targhe i due autori De Luca e Morricone, rispondendo alle domande dei giornalisti, hanno motivato e spiegato il proprio intervento nel libro.

La serata si è conclusa in un famoso ristorante del centrocittà, facendo già le previsioni sui futuri meritevoli premiandi per l’anno successivo.

 

Roma nostra è un libro fotografico di Augusto De Luca con immagini di Roma, patrocinato dal presidente della Camera dei Deputati e pubblicato dalla Gangemi Editore nel 1996.

Le fotografie sono accompagnate da testi di diversi autori che sottolineano l'universalità della città: Ferruccio Amendola, Maurizio Costanzo, Alessandro Curzi, Carlo Delle Piane, Virna Lisi, Luigi Magni, Nino Manfredi, Ennio Morricone, Nicola Pietrangeli, Paolo Portoghesi, Gigi Proietti, Alberto Sordi, Valentino (stilista), Monica Vitti. L'introduzione è di Lina Wertmuller.

Il libro è stato presentato il 30 ottobre 1996 con la mostra di fotografie al Museo di Roma a palazzo Braschi organizzata dal Comune di Roma, dall'Assessorato alle Politiche Culturali, dalla Sovrintendenza ai Musei e Monumenti e Scavi, dall'Archivio Fotografico Comunale e dal Circolo Montecitorio. Ha avuto una seconda edizione ed è stato nuovamente presentato con una mostra al "Diaframma" di Milano, il 1 luglio 1997 con un testo critico di Lanfranco Colombo e con una mostra alla sala rossa del Teatro Comunale dell'Aquila nel maggio 1997.

Leave a Response

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.