7 foto di Augusto De Luca su 19 milioni di schede telefoniche

Scheda telefonica di Augusto De Luca 

Dal 1997 al 2001 Telecom Italia ha dato incarico ad un maestro della fotografia creativa di illustrare con immagini di alto livello artistico sette schede telefoniche pubbliche ad elevata tiratura commercializzate su tutto il territorio nazionale.

L’artista é Augusto De Luca che ha interpretato con tre fotografie bianconere virate seppia la città di Napoli e con altre quattro anch’esse virate seppia le città di Parigi, Dublino, Berlino e Bruxelles.

Quest’ultime con il valore facciale espresso in euro (le prime in commercio). In queste, sullo sfondo, ad una struttura architettonica che caratterizza la città, corrisponde in primo piano un oggetto tipico del luogo con il valore espresso in lire ed in euro, per far capire e conoscere la nuova moneta.

– Le schede con tre immagini di Napoli, sono state emesse in occasione del Summit Internazionale della Comunicazione che si è tenuto al Castel dell'Ovo di Napoli il 4 e 5 luglio 1997, promosso dalla Telecom Italia.

  • La scheda del leone di piazza del Plebiscito è da lire 5.000 ed ha una tiratura di 5.000.000 di pezzi.
  • La scheda del Castel dell'Ovo è da lire 10.000 ed ha una tiratura di 1.500.000 di pezzi.
  • La scheda del Maschio Angioino è da lire 15.000 ed ha una tiratura di 600.000 pezzi.

– Le schede con immagini di Parigi, Bruxelles, Dublino, Berlino sono le prime nuove schede telefoniche con il valore facciale espresso in lire e in euro e sono stata emesse nel 1999.

  • La scheda di Parigi è di lire 5.000 ( 2,28 euro ) ed ha una tiratura di 3.000.000 di pezzi.
  • La scheda di Bruxelles è di lire 5.000 ( 2,28 euro ) ed ha una tiratura di 3.000.000 di pezzi.
  • La scheda di Dublino è di lire 10.000 ( 5,16 euro ) ed ha una tiratura di 3.000.000 di pezzi.
  • La scheda di Berlino è di lire 10.000 ( 5,16 euro ) ed ha una tiratura di 3.000.000 di pezzi.

Augusto De Luca, è un fotografo e performer italiano. Ha ritratto molti personaggi celebri: Renato Carosone, Rick Wakeman, Carla Fracci, Hermann Nitsch, Pupella Maggio, Giorgio Napolitano. Ha esposto in moltissime gallerie e musei, é conosciuto a livello internazionale e ha realizzato immagini pubblicitarie, copertine di dischi e libri fotografici. Le sue fotografie compaiono in collezioni pubbliche e private come quelle della International Polaroid Collection (USA), della Biblioteca Nazionale di Parigi, dell'Archivio Fotografico Comunale di Roma, della Galleria Nazionale delle Arti Estetiche della Cina (Pechino), del Museo de la Photographie di Charleroi (Belgio).

Con un suo stile particolare attraverso molteplici generi fotografici e adoperando i più svariati materiali, sempre attento nello scatto ad evidenziare gli elementi primari alla ricerca di minime unità espressive; De Luca realizza immagini in cui forme e segni si correlano fra loro con accostamenti che ricordano la lezione della metafisica.

 

 

Leave a Response

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.